Pleura

La pleura è una membrana sottile e trasparente, di tipo viscerale, parietale e costale.

pleura

Pleura viscerale

È una membrana sottile e trasparente che riveste la superficie del polmone e si porta  intimamente nelle scissure inter-lobari, in vicinanza dell’ilo. Qui la viscerale riveste il peduncolo polmonare e si riflette poi con la pleura parietale (parte mediastinica). In questo modo il polmone risulta completamente inglobato nella cavità pleurale (compresa tra i due foglietti).

Pleura parietale

Può essere suddivisa in una parte costale, una mediastinica ed una diaframmatica.

Pleura costale

Dalla faccia posteriore dello sterno fino alla faccia laterale dei corpi vertebrali. È spessa, resistente e si salda alla fascia endotoracica (membrana fibrosa). In questo modo la pleura parietale segue i movimenti di innalzamento delle coste nell’inspirazione; inoltre, grazie alla continuità con il foglietto viscerale porta con se anche il polmone, garantendone l’espansione. Con l’interposizione della fascia endotoracica, la pleura costale si pone in rapporto con il muscolo trasverso del torace, le coste ed i muscoli intercostali. In alto la pleura costale ricopre l’apice del polmone (cupola pleurale o pleurica). La cupola pleurica è rinforzata e fissata allo scheletro dall’apparato sospensore della pleura (legamenti vertebro – costo- scaleno pleurale). Tra i due foglietti è presente il liquido pleurico che risulta fondamentale nei meccanismi di espansione del polmone.

Seni pleurali (o pleurici)

Sono recessi all’interno della cavità pleurica che contengono liquido pleurico.

Seno costo-diaframmatico

È la parte di pleura diaframmatica compresa nell’angolo formato dal diaframma e la parete toracica. Anche nella massima inspirazione il margine inferiore del polmone non raggiunge mai il limine inferiore del seno costo diaframmatico. Durante l’espirazione se infilo un ago in questo punto attraverso cute, sottocute, muscoli intercostali, pleura e diaframma. Bisogna cercare di infilare l’ago sul margine superiore della costa perché altrimenti si prende il fascio vasculo-nervoso della costa di sopra.

Pleura diaframmatica

Si estende sulla faccia superiore del diaframma (cupola e parti laterali). Essendovi adesa viene tirata verso il basso nelle inspirazioni. Si continua lateralmente nella pleura costo vertebrale e medialmente nella pleura mediastinica.

Pleura mediastinica

Si estende tra lo sterno e la colonna vertebrale.

Seno costo-mediastinico

È compreso tra la pleura costale e quella mediastinica. Accoglie il margine anteriore del polmone però in corrispondenza dell’incisura cardiaca del polmone si fa più profondo.

Triangolo extra-pleurico

Area priva di pleura dalla faccia posteriore dello sterno (a livello della quarta cartilagine costale) alla linea basi-sternale.

 

Potrebbero interessarti anche...