Mutazione Frameshift

La mutazione frameshift è un’addizione o sottrazione di un nucleotide in un filamento di DNA in formazione (che può essere dovuto alla presenza di sostanze che agiscono come intercalati mutageni nel filamento che serve da modello) con un conseguente spostamento del telaio lettura.

Pertanto, l’mRNA trascritto dall’allele mutato (con un nucleotide di più o meno) sarà letto senza problemi al punto di inserimento o la rimozione del nucleotide che assumerà diverso significato infatti i codoni assumono per questo motivo assumono un altro significato, e gli altri amminoacidi saranno incorporati nella proteina, o codoni di terminazione prematura della sintesi di quella proteina.

Potrebbero interessarti anche...