Estrogeni e Progestinici

Funzioni degli estrogeni e dei progestinici nella donna

Azioni biologiche degli estrogeni e progestinici nella donna: sono implicati nella regolazione e promozione dei caratteri sessuali secondari, soprattutto l’estradiolo è importante durante lo sviluppo puberale nelle bambine per la chiusura delle epifisi delle ossa lunghe (le cartilagini di connessione);

estradiolo

L’estradiolo

l’estradiolo è un ormone che protegge la donna dalla demineralizzazione ossea, purtroppo la donna nell’età della menopausa vanno incontro ad osteoporosi e causa delle bassissime concentrazioni di estradiolo, problema che nell’uomo non esiste perché il testosterone può essere prodotto sempre; l’estradiolo guida lo sviluppo dell’apparato riproduttivo femminile, guida lo sviluppo dell’apparato mammario, l’iperplasia e l’ipertrofia è sotto la guida degli estrogeni, ed è anche importante l’estradiolo per un completo sviluppo ottimale dell’endometrio, le cellule endometri ali sono responsive all’azione degli estrogeni.

Gli estrogeni devono essere prodotti in concentrazioni fisiologiche perché se c’è un over produzione nella donna possiamo avere conseguenze negative a livello dell’epitelio mammario che può dare origine ad un eccessiva proliferazione, a livello dell’endometrio delle endometriosi, ma generalmente gli estrogeni in concentrazioni fisiologiche guidano un corretto sviluppo dei caratteri sessuali, dell’apparato riproduttivo, la deposizione dell’adipe perché gli estrogeni favoriscono la deposizione di trigliceridi.

Ricordiamo che le azioni biologiche si hanno tramite recettori specifici a livello di tessuti bersaglio che sono recettori citosolici o nucleari.

Potrebbero interessarti anche...