PT

Il Tempo di Protrombina (PT) e' la misura del tempo necessario alla formazione del coagulo di fibrina quando al plasma citrato del paziente si aggiungono tromboplastina e calcio.

E' utilizzato principalmente per il controllo di terapie anticoagulanti orali. L'efficacia del farmaco e' dimostrata da un'attività' pari al 20-30%.

Può essere aumentato in caso di carenza o alterazione congenita dei fattori V, VIII, X, protrombina, epatopatie, deficit di vitamina K, CID, malattie autoimmuni, paraproteinemie, amiloidosi.

Il Tempo di Protrombina (PT) e' la misura del tempo necessario alla formazione del coagulo di fibrina quando al plasma citrato del paziente si aggiungono tromboplastina e calcio.

E' utilizzato principalmente per il controllo di terapie anticoagulanti orali. L'efficacia del farmaco e' dimostrata da un'attività' pari al 20-30%.

Può essere aumentato in caso di carenza o alterazione congenita dei fattori V, VIII, X, protrombina, epatopatie, deficit di vitamina K, CID, malattie autoimmuni, paraproteinemie, amiloidosi.

Prelievi traumatici e l'eccessiva agitazione del prelievo possono alterare il test.

Esami collegati: Fibrinogeno, Antitrombina III, PTT.

 

Potrebbero interessarti anche...