Farmaci Steroidei

Gli inibitori delle COX sono anche definiti FANS perché esistono farmaci steroidei, come cortisolo e derivati. Questi farmaci hanno un'azione antiinfiammatoria molto efficace ma un uso limitato legato a un profilo di effetti collaterali molto rilevanti.

Gli inibitori delle COX sono anche definiti FANS perché esistono farmaci steroidei, come cortisolo e derivati. Questi farmaci hanno un'azione antiinfiammatoria molto efficace ma un uso limitato legato a un profilo di effetti collaterali molto rilevanti.

Questi antiinfiammatori agiscono ancora meglio sulla cascata dell'acido arachidonico: sono derivati dei corticosteroidi endogeni, ormoni steroidei che agiscono attivando recettori citosolici accoppiati a sistemi che prevedono la modulazione della risposta a livello nucleare. Sono agonisti endogeni che aumentano o diminuiscono l'espressione di determinati prodotti proteici nucleari.

Gli effetti maggiori prodotti si hanno con l'aumentata produzione e espressione di lipocortine o annessine, la cui attività è collocata a livello della rimozione dell'acido arachidonico dai fosfolipidi di membrana: impediscono alla PLA2 di aggredire la fosfatidilcolina e di estrarre l'acido arachidonico; perciò hanno azione su tutte le vie dell'acido arachidonico. A questa si associa un'altra azione: la riduzione dell'espressione di un altro gene, per la COX2, responsabile della produzione di mediatori dell'infiammazione; quindi si vanifica l'induzione dell'infiammazione.

 

Potrebbero interessarti anche...