Refertazione e Conservazione

Ci sono dei metodi per raccogliere e conservare bene dei campioni che non sono essiccati, esiste un materiale detto FTA-card e sono delle carte che hanno sostanze che servono per lisare le cellule e quindi liberare il DNA, ed in realtà queste carte oltre a liberare il DNA lo adsorbono e creano quell’ambiente secco per non permettere a muffe e batteri di attaccare il substrato e di danneggiare il DNA.

Ci sono dei metodi per raccogliere e conservare bene dei campioni che non sono essiccati, esiste un materiale detto FTA-card e sono delle carte che hanno sostanze che servono per lisare le cellule e quindi liberare il DNA, ed in realtà queste carte oltre a liberare il DNA lo adsorbono e creano quell’ambiente secco per non permettere a muffe e batteri di attaccare il substrato e di danneggiare il DNA.

L’alternativa altrimenti sarebbe stata quella di raccogliere il materiale liquido con un tampone il quale doveva essere portato in laboratorio in un contenitore a temperatura controllata, e a quel punto in laboratorio avremmo dovuto o prendere i campioni ed essiccarli, oppure tirare fuori lo stantuffo del tampone e lasciarlo così per 24h in modo che si secca. Esistono poi delle buste dette “ di massima sicurezza”, queste sono chiuse ermeticamente, sono impermeabili ma soprattutto hanno la caratteristica che se qualcuno prova ad aprirle lasciano un segno , infatti sono dotate di una banda azzurra che altro non è che un nastro adesivo posto tra i due lembi della busta per cui se uno prova ad aprirle si stacca preferenzialmente un lato rispetto ad un altro e viene fuori una scritta che indica che quella busta è stata violata, e infatti queste buste si aprono da sotto.

Le buste di massima sicurezza servono a garantire che il campione prelevato sulla scena è lo stesso che è stato portato in laboratorio, infatti la relazione scena del crimine laboratorio non è immediata. Un’altra cosa da dire è che su ogni busta di massima sicurezza ci sta un numero e questo numero non lo stabilisce l’operatore bensì il produttore delle buste e sono numeri irripetibili, per cui io potrei prendere una busta metterci un numero sopra, fare la sostituzione e portarla al laboratorio, con questo sistema invece ciò non è possibile.

Nb. I diversi reperti riscontrati sulla scena del crimine vanno confezionati singolarmente perché così non c’è il rischio di inquinamento.

Qual è la forma di una goccia di sangue? Allora nel momento in cui la goccia si stacca dall’oggetto assume immediatamente una forma sferica, la forma di goccia è quella che assume un attimo prima di distaccarsi, e se cade perpendicolarmente sul piano è come se si allargasse su piano e assume forma circolare, se cadendo impatta su un piano con un’angolatura diversa la goccia è coma se si allungasse. Quest’ultimo aspetto è importante perché si può ricostruire in base   alla forma delle macchie non solo da dove è stato inferto il colpo ma possiamo stabilire anche l’altezza, quindi dallo studio della forma delle macchie di sangue siamo in grado di ricostruire quanto è accaduto.

Piramide:

ricerca orientativa, si fa o con il crimescope o con il luminol;

ricerca generica, ci sono dei test basati sulla ricerca del ferro e che ci dicono quindi se quel campione contiene grandi quantità di ferro , e se ci sono grandi quantità di ferro probabilmente c’è molta emoglobina e se c’è molta emoglobina c’è sangue.

Ricerca specifica, per esempio anticorpi anti emoglobina umana per ricercare il sangue, o anti PSA per ricercare lo sperma

 

                                                  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...