Flebologia

La flebologia si occupa delle vene. Le patologie più importanti per quanto riguarda il sistema venoso sono le varici, le tromboflebiti superficiali, la trombosi venosa profonda, la sindrome post- trombotica e le tromboflebiti ischemizzanti (rare).

CENNI DI ANATOMIA

Il sistema venoso degli arti inferiori è costituito da:

La flebologia si occupa delle vene. Le patologie più importanti per quanto riguarda il sistema venoso sono le varici, le tromboflebiti superficiali, la trombosi venosa profonda, la sindrome post- trombotica e le tromboflebiti ischemizzanti (rare).

CENNI DI ANATOMIA

Il sistema venoso degli arti inferiori è costituito da:

–          Un circolo venoso superficiale che drena i territori sottocutanei (grande e piccola safena concollaterali);

–          Un circolo venoso profondo sotto-fasciale che drena il sangue dai territori profondi muscolari e scheletrici (vene tibiali, poplitee,femorali);

–          Vene perforanti che perforano la fascia aponeurotica e mettono in comunicazione il circolo venoso superficiale con il circolo venosoprofondo.

Il circolo venoso superficiale si divide in tre grandi settori:

il settore della grande safena, quello della piccola safena e quello delle vene perforanti.

La vena safena che si getta nella vena femorale..

I rami collaterali che sono: vena epigastrica,vena circonflessa iliaca, vena pudenda. Il territorio della piccola safena è posteriore, origina dal malleolo esterno, sale e si getta nella vena poplitea. Il territorio di competenza della grande safena è quasi tutta la coscia (anteriormente, lateralmente, medialmente e anche posteriormente). Le vene superficiali del piede sono costituite dall’arco dorsale, dalle vene plantari, dalle vene digitali e quelle marginali.

Il circolo venoso profondo (sotto-fasciale) è costituito dalle vene del piede, poi ci sono le vene gemellari, le vene tibiali anteriori e posteriori che insieme vanno a formare vena poplitea all’altezza dell’arcata tendinea del muscolo soleo.

Proseguendo verso l’alto, la vena femorale superficiale si unisce con la vena femorale profonda a formare la vena femorale comune (triangolo dello Scarpa) che continua con la vena iliaca e poi con la vena cava inferiore.

Le vene perforanti più importanti sono le vene di COCKETT che si trovano tra il terzo medio e il terzo inferiore di gamba, più in alto le vene di BOYD e di DODD. 

 

Potrebbero interessarti anche...