Metaplasia

Che cos’è la metaplasia

È la sostituzione di un tipo di cellule con una determinata differenziazione con altre di un diverso tipo cellulare. Essa è dovuta alla riprogrammazione dell’espressione genica, generalmente nell’ambito consentito dalle potenzialità differenziative del foglietto embrionale da cui quella cellula deriva.

metaplasia

Displasia

Alterata differenziazione cellulare. Alterata architettura tessutale. E’ ancora reversibile.

Dalla displasia che è ancora reversibile si può passare allo stato di “carcinoma in situ”, irreversibile (cioè autonomo). L’espressione “in situ” indica che la neoformazione non ha ancora oltrepassato la membrana basale. Dal carcinoma in situ si passa a carcinoma invasivo.

Per alcuni organi, per es. nella cervice uterina, si usa fare delle distinzioni in gradi:

  • Displasia lieve (CIN I): lesioni intraepiteliali pavimentose di basso grado (reversibile);
  • Displasia moderata (CIN II): lesioni intraepiteliali pavimentose di alto grado (reversibile);
  • Displasia grave con carcinoma in situ (CIN III): lesioni intraepiteliali pavimentose (irreversibile);
  • Carcinoma invasivo.

Anaplasia

Scarsa o assente differenziazione cellulare. Alterata organizzazione cellulare.

47,62€
disponibile
6 nuovo da 47,62€
1 usato da 69,58€
Amazon.it
Spedizione gratuita
30,10€
disponibile
1 nuovo da 30,10€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 13 Agosto 2019 18:56

Potrebbero interessarti anche...