Disturbo dell’Adattamento

Disturbi dell’Adattamento sono la risposta ai normali cambiamenti della vita da parte di chi non riesce a ripristinare un nuovo equilibrio e vive. Criteri diagnostici per il Disturbo dell’Adattamento:

A. Lo sviluppo di sintomi emotivi o comportamentali in risposta ad uno o più fattori stressanti.

B. Questi sintomi o comportamenti sono clinicamente significativi come evidenziato da uno dei seguenti:

1) marcato disagio che va al di là di quanto prevedibile in base all’esposizione al fattore stressante;

2) compromissione significativa del funzionamento sociale o lavorativo (scolastico).

D. I sintomi non corrispondono a un Lutto.

E. Una volta che il fattore stressante (o le sue conseguenze) sono superati, i sintomi non persistono per più di altri 6 mesi.

Specificare se:

Acuto: se l’alterazione dura per meno di 6 mesi.

Cronico: se l’alterazione dura per 6 mesi o più.

Specificare se:

Con Umore Depresso.

Con Ansia.

Con Ansia e Umore Depresso Misti.

Con Alterazioni della Condotta.

Con Alterazione Mista dell’Emotività e della Condotta.

Non Specificato.

Il fattore stressante può essere costituito da un singolo evento, oppure possono esservi fattori stressanti multipli. possono essere ricorrenti, continui. Possono interessare un singolo individuo, un’intera famiglia, oppure un gruppo più ampio o la comunità. Alcuni fattori possono essere associati ad eventi specifici dello sviluppo.

Manifestazioni associate: Il disagio soggettivo o la compromissione del funzionamento associati al disturbo dell’adattamento si manifestano spesso con ridotte prestazioni scolastiche o lavorative e cambiamenti temporanei delle relazioni sociali. I disturbi sono associati con un aumentato rischio del suicidio e tentativi di suicidio. L’alterazione inizia entro 3 mesi dall’insorgenza di un fattore stressante e non dura oltre 6 mesi dopo la cessazione del fattore stressante o delle sue conseguenze. Se il fattore stressante è un evento acuto, l’insorgenza dell’anormalità è di solito immediata e la durata è relativamente breve.

Diagnosi differenziale: Dato che i disturbi di personalità sono solitamente esacerbati dallo stress, la diagnosi aggiuntiva non viene di solito fatta. Il disturbo acuto da stress, post-traumatico da stress, richiedono tutti la presenza di un fattore psicosociale stressante. I primi due sono caratterizzati dalla presenza di un fattore stressante estremo e da un aspecifica costellazione di sintomi. Al contrario, il disturbo dell’adattamento può essere innescato da un fattore stressante di qualsiasi gravità e può comprendere un’ampia gamma di possibili sintomi.

Potrebbero interessarti anche...