Acqua

L’acqua è un composto chimico di formula molecolare H2O, in cui i due atomi di idrogeno sono legati all’atomo di ossigeno con legame covalente. In condizioni di temperatura e pressione normali si presenta come un sistema bifase – costituito da un liquido incolore e insapore (che viene chiamato “acqua”) e da un gas incolore (detto vapore acqueo) – ma anche come un solido (detto ghiaccio) nel caso in cui la temperatura sia uguale o inferiore alla temperatura di congelamento.

Essendo l’acqua un ottimo solvente, le acque naturali contengono disciolte moltissime altre sostanze, ed è per questo motivo che con il termine “acqua” si intende comunemente sia il composto chimico puro di formula H2O, sia la miscela (liquida) formata dallo stesso, con altre sostanze disciolte al suo interno.
L’acqua in natura è tra i principali costituenti degli ecosistemi ed è alla base di tutte le forme di vita conosciute, uomo compreso; ad essa è dovuta anche la stessa origine della vita sul nostro pianeta ed è indispensabile anche nell’uso civile, agricolo e industriale; l’acqua copre il 70,8% della superficie del pianeta.

L’acqua rappresenta un bene comune di fondamentale importanza per la vita quindi per la sopravvivenza. ricordiamo che l’acqua è uno dei quattro elementi fondamentali secondo le cosmogonie occidentali e le tradizioni ermetiche – sapienziali dell’antichità. Ad essa venivano comunemente assegnate diverse qualità tra cui l’emozione, l’intuizione, l’adattabilità, oltre alle proprietà dell’umido e del freddo, che la contrapponevano dunque al fuoco secco e caldo.

Oggigiorno essa risulta essere un bene di fondamentale importanza poichè fattori come l’inquinamento e gli sprechi ne hanno fatto un grave problema soprattutto per il sud del mondo dove vi sono grandi carenze. L’acqua di per sè per composizione chimica attraversa sempre liberamente e senza grosso dispendio di energia le membrane cellulari, essa è abilitata a passare attraverso tutti i canali cellulari che trova aperti.

Poichè l’acqua tende sempre a livellare le eventuali differenze di concentrazione tra l’interno e l’esterno della cellula, la pressione osmotica in condizioni di equilibrio è nulla. Una forza notevole invece è la pressione oncotica, infatti, le proteine sono molto più concentrate all’interno della cellula che all’esterno della stessa.

L’idrosfera rappresenta tutte le acque presenti nel sottosuolo o nella superficie di un pianeta. L’acqua che la compone può trovarsi in varie parti del corpo azzurro e celeste:

Nella litosfera, sulla superficie della Terra e all’interno di rocce;

Nella biosfera, componendo parte di creature della flora e della fauna;

Nell’atmosfera, come nubi e vapore acqueo;

Coprendo parte della crosta terrestre, in forma di oceani, calotte polari, eccetera.

 

Potrebbero interessarti anche...