Epatite Virale

L’epatite è caratterizzata da un’infezione da virus di diverso tipo che crea infiammazione a livello epatico. l’epatite può essere scatenata da cause virali, non virali, da farmaci, da alcool. i più comuni tipi di infezione virale di epatite sono denominati con le lettere alfabetiche a seconda del virus interessato e sono:

L’epatite A (HAV): è un’infezione del fegato causata dal virus dell’epatite A. Il virus dell’epatite A si trasmette per via oro/fecale, ingerendo un alimento contaminato da una persona affetta da epatite A. Per questo motivo l’epatite A si moltiplica maggiormente in quelle aree dove le condizioni sanitarie generali e l’igiene della persona sono scarse. quadro clinico: malattia simil-influenzale con ittero, nausea, vomito, perdita di peso, diarrea e dolore addominale. incubazione: 3-6 settimane, fino ai 6 mesi.

L’epatite B (HBV): è una grave infezione virale che colpisce il fegato. E’ causata dal virus dell’epatite B che può causare un’infezione cronica, cirrosi al fegato, cancro al fegato e morte. La trasmissione di questo virus avviene quando il sangue di una persona contaminata entra in contatto con una persona sana. L’epatite B può essere trasmessa per via sessuale da una persona infetta ad una persona sana, oppure attraverso scambio di siringhe infette o da una madre infetta al figlio durante la nascita.

L’epatite C (HCV): è un danno al fegato causato dal virus dell’epatite C. Si contrae attraverso il contatto con il sangue di persone infette, quindi, tramite trasfusioni, a contatto con aghi o materiale sanitario infetto. può causare problemi di Cirrosi, epatocarcinoma, insufficienza epatica.

L’epatite D (HDV): è un virus che ha bisogno dell’epatite B per potersi sviluppare nell’organismo,  Il virus dell’epatite D si trova nel sangue delle persone infette.

L’epatite E (HEV): è un virus che colpisce il fegato e che si acquisisce mangiando o bevendo cibi o acqua contaminati.

L’Epatite G (HGV): non si sa di questa tipologia di epatite se crei realmente danno epatici, ma si sa che esiste e che è molto rara.

 

 

[amazon_auto_links id=”12324″]

Potrebbero interessarti anche...