Anellidi

Gli anellidi sono un gruppo degli invertebrati. Sono nello specifico vermi cilindrici segmentati che comprendono: vermi, sanguisughe,  ecc. Il loro nome deriva dal fatto che il loro corpo è suddiviso in “anelli” del tutto identici.

Vivono in ambienti terrestri ed anche in ambienti acquatici. Ogni anello presenta tutti gli organi del corpo tranne quelli dell’apparato circolatorio e dell’apparato riproduttivo.

Il sistema circolatorio è chiuso, con emolinfa. La respirazione è cutanea per gli anellidi terrestri e branchiale per gli anellidi marini. L’apparato digerente è formato da: bocca, stomaco, intestino ed ano. La riproduzione è sessuata ed alcuni individui sono ermafroditi.

Al phylum degli anellidi appartengono animali celomati la cui morfologia è relativamente semplice. Gli anellidi presentano una cuticola sotto la quale trova posto una muscolatura sufficientemente resistente e forte da permettere il movimento dell’animale.

Morfologia: Gli anellidi sono i rappresentanti per eccellenza della morfologia metamerica. Il loro corpo è di tipo vermiforme e può essere diviso, idealmente, in tanti segmenti che prendono il nome di metameri. Per ogni segmento sono presenti dei piccoli piedi definiti cheti e degli organi interni capaci di garantire l’autosufficienza dell’animale anche in caso di allontanamento di uno o più segmenti.

Riproduzione: La riproduzione degli anellidi varia in base alla classe. I policheti sono a sessi separati per cui avviene una vera e propria fecondazione con sviluppo larvale di una trocofora. Gli oligocheti e gli irudinei sono ermafroditi completi.

Classificazione: Al phylum degli anellidi appartengono le classi policheti, oligocheti, trunidei, irunidei.

Policheti: I policheti presentano su ogni segmento o metamero degli organi di movimento che prendono il nome di parapodi. Si distinguono in erranti, che hanno una metameria omonoma, e sedentari che, invece, possiedono una metameria eteronoma.

Oligocheti: La metameria degli oligocheti è di tipo omonomo e si può osservare, tra tutti gli individui, nel comunissimo lombrico.

Irunidei: Alla classe degli irunidei fanno parte le sanguisughe (Hirudo medicinalis) che prelevano il sangue da un gran numero di organismi ospiti tra cui rientra anche l’uomo.

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...