Farmacogenetica

Titoloordina icone Introduzione Link
ABC È la famiglia di trasportatori più grande del genoma umano sono accomunati dall’ATP BINDING CASSETTE, un motivo di legame dell’ATP e da altri motivi caratteristici. Leggi tutto
Azione dei Farmaci In generale un farmaco dovrebbe avere un’azione prevedibile e riproducibile, però gli esempi riportati ci dimostrano che le proprietà e gli effetti dei farmaci non sono solo legati alla loro natura chimica e quindi non possono essere realmente rispondenti all’atteso. Leggi tutto
Barriera Ematoencefalica La barriera ematoencefalica è un handicap non da poco soprattutto per quei farmaci che devono andare ad agire a livello del SNC per esempio i farmaci antiepilettici. Leggi tutto
Biotrasformazione Nel cambiare la reattività chimica del composto è possibile che questo acquisti attività farmacologica Leggi tutto
CB2 Nel momento in cui arriva un segnale di stress al neurone la microglia passa ad uno stato attivated una volta attivata essa va ad innescare il processo di risposta immunitaria andando ad attivare direttamente sia le cellule NK, sia i macrofagi, sia i linfociti T Leggi tutto
Chemioterapici Sono stati studiati molti farmaci ad azione antitumorale e anche per essi si sono osservati effetti molto variabili in corrispondenza di alcune varianti genetiche. Leggi tutto
Curve di Sopravvivenza I diplotipi sono le combinazioni dei due polimorfismi, combinazioni perché i 2 polimorfismi sono in linkage disequilibrio, cioè 2 marcatori genetici sono associati tra loro e sapere il genotipo di uno quasi sempre si sa il genotipo di quell’altro. Leggi tutto
Debrisochina Negli anni ’70 mentre veniva sottoposto a sperimentazione clinica un nuovo anti-ipertensivo, la DEBRISOCHINA, si osservò che in alcuni soggetti l’effetto di abbassamento della pressione sanguigna era talmente marcato da provocare un collasso. Leggi tutto
Differenziazione Allelica In un eterozigote avrò un amplificato che corre meno e un amplificato che corre di più in quanto il loro peso molecolare sarà diverso, gli omozigoti invece avranno una sola banda; per cui con un’amplificazione ed una corsa elettroforetica si possono distinguere i portatori dell’allele 3R da quelli 2R. Leggi tutto
Effetti Indesiderati Farmacogenetica Si possono avere dei fastidi, effetti molto gravi, acuti cioè immediatamente dopo la somministrazione e questo è molto utile in quanto ci permette di capire subito che quel farmaco non va bene e si possono prendere provvedimenti, oppure i possono essere effetti a lungo termine che sono molto più difficile ricondurli alla somministrazione del farmaco Leggi tutto
EMEA L’EMEA, che è l’ente europeo preposto all’approvazione dei farmaci, opera più o meno coerentemente con il suo omologo americano, l’ FDA. Leggi tutto
Enzimi CYP CYP è una grande famiglia di enzimi e di geni correlati che catalizzano reazioni di ossidazione, infatti sono detti OSSIDASI A REAZIONE MISTA il termine CYP deriva dal fatto che utilizzano i citocromi p450 come cofattore, sono enzimi ossidanti in molti farmaci. Leggi tutto
Farmaci Antipertensivi Un’altra serie di esempi riguarda una patologia molto diffusa, che di per sé non è nemmeno definibile come una patologia, ma è prodromica a tutta una serie di altre patologie cioè l’IPERTENSIONE. Leggi tutto
Farmaco Definizione dell’OMS: farmaco è qualunque composto chimico capace di modificare una funzione biologica. Leggi tutto
Farmaco Intanto dipendono dalle caratteristiche del farmaco, da quella che è la sua struttura chimica, ma anche dalla dose e dalle modalità di somministrazione (in forma cronica, in forma acuta, per endovena, ecc). Leggi tutto
Farmacogenetica La Farmacogenetica è una disciplina che si trova al crocevia di molte discipline: farmacologia, tossicologia, fisiologia, genetica, biochimica, epidemiologia, etc. Leggi tutto
Farmacogenetica del Mieloma Multiplo Studio condotto sul mieloma multiplo e sulla farmacogenetica applicata a questa patologia. Leggi tutto
Farmacogenomica La farmacogenomica per certi versi si sovrappone alla farmacogenetica però ha degli obiettivi un po’ diversi, cerca di studiare possibili patwey, possibili strategie di aggressione a una certa patologia cercando quali possono essere i bersagli variabili (polimorfici) Leggi tutto
Farmacovigilanza Centri di farmacologia clinica e di farmacovigilanza sono stati istituiti a livello regionale, nazionale e sopranazionale. In analogia con l’FDA americano (Food and Drug Administration), a livello europeo è stato istituito l’EMEA, mentre a livello nazionale si fa riferimento alla società italiana di farmacologia (SIF). Leggi tutto
Ipertermia Maligna L’IPERTEMIA MALIGNA è un fenomeno osservato dopo l’introduzione degli anestetici che risale agli inizi del ‘900. In alcuni casi durante l’intervento chirurgico si osserva che il paziente sottoposto a trattamento con anestetici, come etere o alotano, o con miorilassanti, come la succinilicolina, sviluppa una grave intolleranza. Leggi tutto