Farmacologia e Farmacoterapia

Titoloordina icone Introduzione Link
ACE-Inibitori La renina è un ormone enzimatico che trasforma l'angiotensinogeno in angiotensinaI, l'angiotensinaI a livello polmonare viene trasformata in angiotensinaII. Leggi tutto
Adrenergici Indiretti del Sistema Nervoso Centrale Amfetamine, tiramina e efedrina hanno la capacità di liberare il mediatore accumulato all'interno della fibra nervosa. Leggi tutto
Aggregazione Piastrinica C'è sempre una integrazione tra la fibrinolisi, la coagulazione e l'aggregazione piastrinica. Leggi tutto
Anabolizzanti Ormoni che derivano dallo studio degli ormoni steroidei e del testosterone, prodotto dai testicoli e dalla corticale del surrene. Hanno effetti ipertrofici e iperplasici sulla muscolatura striata. Leggi tutto
Analgesico Hanno proprietà ANALGESICHE,quei farmaci, piante o erbe che con i loro principi attivi sono in grado di calmare, attenuare o eliminare il dolore. Leggi tutto
Anticolinergici del Sistema Nervoso Centrale Scopolamina. Usata nel trattamento del morbo di parkinson. Leggi tutto
Anticolinergici Indiretti Sono farmaci particolari e clinicamente poco usati. Modulano il sistema del ricircolo del mediatore inibendo il recupero della colina. Leggi tutto
Antidiarroici La terapia antidiarroica viene fatta su due fronti: uno muscolare e uno integrativo delle sostanze perse. Dato che in genere la patologia è dovuta a fenomeni irritativi si deve eliminare l'agente irritante che l'ha provocata (spesso batterico). Leggi tutto
Antiipertensivi Centrali Il bersaglio specifico della loro azione è il SNC, dove esiste una dislocazione dei centri di partenza delle fibre autonome simpatiche e parasimpatiche, centri su cui convergono diramazioni anche da aree di competenza psichiatrica. Leggi tutto
Antisettici Urinari Chinolonici Nitrofurantoina (furadantin). Molto usato finché non si è scoperto che può provocare alterazioni al DNA delle cellule del distretto renale. Per questo il farmaco non è tra i preferiti, si rischia cancerogenesi. Viene usata come ultima risorsa. Leggi tutto
Antitubercolari La tubercolosi è una patologia con alta mortalità in tempi passati, poi si è avuta la diminuzione per la scoperta dell'agente patogeno e di farmaci specifici; è tornata con la diffusione di immunodeficienze e di emigrazioni. Leggi tutto
Beta-Lattamine Penicilline Questi antibiotici inibiscono l'enzima transpeptidasi, che forma le maglie trasversali della parete batterica. Leggi tutto
Coagulazione (Farmacologia e Farmacoterapia) Parlando di sangue si parla di un insieme di sistemi in quanto la coagulazione è un processo integrato con altri meccanismi; si parla di bilancia omeostatica (coagulazione/ fibrinolisi/ aggregazione piastrinica). Leggi tutto
Curarici D-Tubocurarina. Farmaco bloccante dei recettori N2 e, data la struttura, può probabilmente bloccare più di un recettore alla volta. Leggi tutto
Digitalici Sono farmaci che agiscono stimolando i ventricoli e inibendo gli atri. I principali sono digitossina (digossina), strofantidina e scillarene. Leggi tutto
Dislipidemie Il colesterolo è indispensabile nell'organismo in quanto forma molti meccanismi e strutture nelle cellule. Leggi tutto
Diuretici Osmotici Mannitolo. Zucchero complesso che viene metabolizzato dall'organismo. Leggi tutto
Diuretici Saluretici Il loro bersaglio è l'assorbimento renale. Il riassorbimento di liquidi dipende dal sodio, che si trascina dietro l'acqua; nell'ansa di Henle si formano gradienti e l'estromissione di acqua dipende anche da quei gradienti. Leggi tutto
Estrogeni e Progestinici (Farmacologia e Farmacoterapia) Ormoni femminili usati come terapia sostitutiva e anche nel sesso maschile quando è necessario far regredire tumori dei caratteri secondari quali tumore della prostata. Nei tumori estrogeno-dipendenti si utilizzano antiestrogeni quali tamoxifenene e clomifene. Leggi tutto
Farmaci Alfa-Bloccanti I farmaci α-bloccanti possono essere non selettivi, ma si usano poco perché presentano effetti collaterali indesiderati per le situazioni cliniche in cui vengono utilizzati. Leggi tutto