Osso Temporale

Che cos’è l’osso temporale

L’osso temporale è un osso pari e simmetrico che forma la base della scatola cranica e parte della volta cranica. È situato tra l’osso parietale (al di sopra), l’osso sfenoide (posto davanti), e l’osso occipitale (dietro).

osso-temporale

Anatomia dell’osso temporale

L’osso temporale contiene al suo interno la coclea ed i canali semicircolari, organi deputati all’udito ed all’equilibrio, in una cavità denominata labirinto; al suo interno contiene gli ossicini dell’udito, posti in una cavità lateralmente al labirinto, detta cavo del timpano, separata dal canale auricolare esterno dalla membrana del timpano.

È costituito, inoltre, da:

  • una porzione squamosa,
  • una timpanica
  • una petrosa (la rocca petrosa è la parte mediale dello squama del temporale).

Parte Squamosa

Fa parte della fossa temporale e accoglie il muscolo temporale; sulla faccia esterna della squama è presente il processo zigomatico che si articola al processo temporale dello zigomatico per formare l’arcata zigomatica.

Parte Timpanica

Ha la forma di un anello incompleto che delimita il meato acustico esterno.

Parte Petrosa

È endocranica (interna alla squama). È una piramide che si dirige medialmente e in avanti. Continua esternamente con la mastoide (che contiene al suo interno cavità pneumatiche ma non rientra nella costituzione dei seni paranasali perché non è in rapporto con la cavità nasale).

All’interno della parte petrosa è presente:

  • Il canale carotideo;
  • L’apertura per il canale del nervo grande petroso;
  • L’apertura per il canale del nervo piccolo petroso;
  • Il meato acustico interno (medialmente).

Inferiormente, (faccia inferiore della superficie esocranica) si trova  il foro stilomastoideo (da cui esce il faciale) e il processo stiloideo da cui originano tre muscoli:

  • Stiloglosso
  • stilo faringeo
  • stiloioideo

e due legamenti:

    •  Stiloioideo
    • stilomandibolare.

Tra temporale e occipitale (margine mediale della rocca petrosa più margine laterale dell’occipitale) si forma il foro giugulare, attraverso il quale passano 9,10,11, arteria meningea posteriore e l’origine della vera giugulare interna. [9: glossofaringeo 10: vago 11: accessorio]. Sotto il processo zigomatico è presente la fossa mandibolare. Il margine anteriore della piramide del temporale delimita insieme alla grande ala dello sfenoide il foro lacero.

Ossificazione: la parte squamosa e timpanica è membranosa; il resto encondrale.

Potrebbero interessarti anche...