Stadi di Sviluppo

VITA INTRAUTERINA:
• il periodo iniziale di crescita del feto è caratterizzata da una rapida generazione e differenziazione cellulare con successiva organogenesi (moltiplicazione cellulare) → aumento crescita lineare
• ultimo trimestre di gravidanza → minore velocità di crescita

PRIMA INFANZIA: DALLA NASCITA ALL’ETA’ DI 2 ANNI:
• primo anno di vita → aumento crescita lineare e peso (maschi→produzione di testosterone)
• dopo i due anni → crescita lineare stabile (infanzia)

VITA INTRAUTERINA:
• il periodo iniziale di crescita del feto è caratterizzata da una rapida generazione e differenziazione cellulare con successiva organogenesi (moltiplicazione cellulare) → aumento crescita lineare
• ultimo trimestre di gravidanza → minore velocità di crescita

PRIMA INFANZIA: DALLA NASCITA ALL’ETA’ DI 2 ANNI:
• primo anno di vita → aumento crescita lineare e peso (maschi→produzione di testosterone)
• dopo i due anni → crescita lineare stabile (infanzia)

SECONDA INFANZIA:
• dall’età di 2 anni all’inizio della pubertà (diminuzione velocità della crescita lineare → aumento di peso)

ADOLESCENZA:
• periodo di crescita durante il quale si raggiungono la statura adulta, la maturazione sessuale e la funzione riproduttiva.

Valutazione dello sviluppo puberale mediante l’età biologica (età ossea) dell’individuo e lo stadio fisico della maturazione sessuale.

Età ossea: si basa sulle dimensioni, sulla forma e sul numero dei centri secondari di ossificazione delle epifisi.

Segni di pubertà nelle femmine:

 comparsa dei bottoni mammari (≈ 11° anno di età)
 inizio scatto di crescita puberale (≈ 11° anno di età)
 comparsa di peli pubici (11 anni e mezzo)
 velocità massima di accrescimento (9cm x anno) (12° anno)
 comparsa di peli ascellari (12 anni e mezzo/13 anni)
 menarca (12 anni e mezzo)
minore velocità di accrescimento fino ai 16-17 anni → fusione delle epifisi
↑ aumento tessuto adiposo corporeo (ingrossamento dei fianchi) (↑ estrogeni)

Segni di pubertà nei maschi:

o sudore ascellare
o odore corporeo
o acne
o ingrandimento testicolare (12 anni)
o assottigliamento cute scrotale
o ingrandimento del pene (13 anni)
o prima eiaculazione di liquido seminale (14 anni)
o crescita di peli pubici  (12/13 anni)
o peli ascellari ed al volto (14/15 anni)

Scatto di crescita puberale: dipende principalmente dagli steroidi gonadici e dal GH.

GONADARCA:

 attivazione e maturazione dell’asse ipotalamo-ipofisi-gonadi
 responsabile scatto crescita puberale
 sviluppo caratteri sessuali secondari
 raggiungimento finale della fertilità

ADRENARCA:

 2 anni prima del gonadarca
 ↑ androgeni della zona reticolare del surrene (DHEA → ↑ 8 anni di età)
 Ruolo degli androgeni surrenalici non chiaro  → stimolazione peli pubici nella femmina.

 

Potrebbero interessarti anche...