10 consigli per attenuare i dolori mestruali

I dolori mestruali, clinicamente definiti dismenorrea, rappresentano un disagio sia fisico che psicologico per la maggior parte delle donne in età fertile. Il disagio dovuto ai dolori mestruali può essere tale da compromettere anche le più semplici attività quotidiane di moltissime donne.

Ma soffrire per i dolori mestruali circa una volta al mese non è imperativo. In questo articolo vengono analizzati i sintomi del ciclo mestruale e consigliati 10 metodi per contrastarne i relativi dolori.  Inoltre viene dedicato un intero paragrafo per spiegare a cosa serve il magnesio e qual è la sua utilità durante il periodo del ciclo mestruale.

I sintomi del ciclo mestruale

È sempre consigliato effettuare dei periodici controlli dal ginecologo per verificare che i dolori mestruali non nascondano malattie o infezioni piuttosto gravi. Generalmente, però, i dolori mestruali sono legati quasi sempre agli squilibri ormonali del ciclo.

I sintomi più comuni del ciclo sono:

  • spossatezza
  • nervosismo
  • irritabilità
  • ansia
  • sbalzi d’umore
  • forti crampi alla pancia
  • ritenzione idrica
  • emicrania
  • gonfiore e aumento di peso
  • dolori al seno
  • tristezza immotivata
  • dolori articolari (specialmente concentrati nella zona dei reni)
  • repentine crisi di pianto apparentemente immotivate

Come attenuare i dolori mestruali

È difficile far sparire completamente i dolori legati al ciclo mestruale, ma questo non vuol dire che non sia possibile attenuarli. A seguire dieci consigli molto utili da mettere in pratica immediatamente per alleviare i dolori mestruali.

  1. Assumere bevande calde come ad esempio latte, tè deteinato o brodo
  2. Praticare esercizio fisico più volte alla settimana per mantenere alto l’umore e allontanare lo stress
  3. Nei picchi di dolore, applicare una borsa dell’acqua calda sull’addome per rilassare i muscoli della pancia
  4. Preferire alimenti integrali che contengano un alto apporto di fibre
  5. Praticare attività come lo yoga, il pilates e la meditazione, incredibilmente utili per mantenere il controllo del proprio corpo e rilassarsi
  6. Eseguire degli esercizi di allungamento muscolare
  7. Laddove necessario, e possibile, integrare alla propria dieta supplementi di vitamine e sali minerali
  8. Imparare a controllare la propria respirazione
  9. Evitare di arrivare ai pasti troppo affamate effettuando dei piccoli spuntini tra un pasto e l’altro
  10. Cercare di allontanare più possibile ansia e preoccupazioni che incidono negativamente sui dolori mestruali

È inoltre di fondamentale importanza cercare di migliorare la qualità del proprio sonno. Problemi di insonnia, o disturbi del sonno in generale infatti, influiscono negativamente sull’umore alimentando instabilità e depressione già presenti, il più delle volte, nelle donne durante il periodo del ciclo mestruale.

Dolori mestruali e magnesio

Non in tutte le donne i dolori mestruali sono insopportabili, ma vi sono delle particolari situazioni in cui è davvero necessario fare ricorso a degli analgesici e a degli infiammatori.

Il magnesio è un microelemento, ovvero un sale minerale che è già presente in modo naturale nell’organismo umano. Il supplemento di questa sostanza attraverso fialette o bustine circa una settimana prima del ciclo mestruale aiuta notevolmente a contrastare i dolori del ciclo in quanto compie un’azione rilassante oltre che antispastica sull’utero.

Per alleviare i dolori mestruali con una piccola coccola per l’organismo è possibile inoltre assumere qualche quadratino di cioccolata fondente, ricca di ferro e di magnesio.

[amazon_auto_links id=”12324″]

Potrebbero interessarti anche...