Software per laboratori di analisi cliniche

Cerchi un software per laboratori di analisi cliniche che ti permette di creare un Vademecum analisi in pdf?

Quante volte hai cercato un servizio che ti consentisse di scegliere le analisi da esporre al tuo sito, creare un vademecum e renderlo scaricabile in pdf?

Forse troppe volte, ma alla fine non hai mai trovato ciò che effettivamente cercavi.

Sappi che adesso c’è un interessante software gratuito che, dopo esserti registrato, ti consente di ricevere un pulsante che permette di rendere scaricabile in tempo reale e in formato pdf il vademecum da aggiungere sul tuo sito.

Software per laboratori di analisi cliniche: finalità

Alla luce dell’intento riformistico del Legislatore di rendere “smart” la normativa riguardante il settore E-Health, tutti i laboratori di analisi e i centri di diagnosi sono tenuti a dotarsi di valide ed efficaci soluzioni in cloud per gestire in modo “snello” e veloce le cartelle cliniche dei pazienti oltre al vademecum informativo del laboratorio.

L’obiettivo, dunque, è transitare da una sanità che fino a questo momento è stata analogica ad una sanità digitale in grado di migliorare l’efficienza e l’efficacia dei processi dei laboratori d’analisi.

In un’ottica di “downsizing”, questo processo di digitalizzazione che coinvolge il settore sanitario risponde anche alla necessità di contenere i costi.

Per rispondere alle richieste ed alle esigenze di informazione e di documentazione espresse dalle strutture sanitarie, dai pazienti e dal personale sanitario (medici e infermieri), è necessario implementare all’interno del proprio laboratorio di analisi cliniche un software ad hoc che permetta di pubblicare e di rendere scaricabile in pdf il Vademecum di Esami di Laboratorio.

Vademecum Esami di Laboratorio in formato elettronico: quali sono i vantaggi?

Dato che i laboratori di analisi cliniche offrono ai propri pazienti servizi sempre più avanzati per migliorare la qualità della propria offerta, l’E-Vademecum Esami di laboratorio consente ai pazienti, alle strutture sanitarie e ai medici di avere informazioni dettagliate in merito:

  • alle tempistiche di normale disponibilità del referto
  • alle prestazioni di Laboratorio che HCIR è in grado di erogare
  • all’indicazione dell’unità di misura, del metodo analitico e dei valori di riferimento,
  • alle modalità di preparazione al prelievo e/o di raccolta dei campioni che il paziente è tenuto a seguire per alcuni tipi di esami.

Inoltre, lo stesso il vademecum consente di prelevare i dati direttamente dalle tabelle del backoffice informatico di Micropedia e viene aggiornato in tempo reale ad ogni accesso.

Vademecum Esami di Laboratorio in formato elettronico: come funziona?

In buona sostanza, sul vademecum vengono riportate più o meno organizzate le seguenti informazioni: i valori di riferimento, il metodo utilizzato per lo svolgimento dell’esame, i giorni per la refertazione, l’unità di misura ed il calendario di esecuzione.

Si tratta di dati “dinamici” che possono subire variazioni nel tempo, sia per la rimozione di analisi che il laboratorio di analisi cliniche non vuole più erogare sia per l’aggiunta di nuove analisi.

Ciò significa che ciò che viene inserito o modificato nel backoffice è immediatamente disponibile telematicamente con un apposito pulsante che permette di generare un file pdf scaricabile.

Inoltre, oltre al pdf del vademecum vengono inseriti dei link per scaricare le modalità di raccolta anatomia patologica, un vademecum di anatomia patologica e le modalità di raccolta batteriologica.

Il pulsante è gratuito, ma esiste anche una versione a pagamento che ha un costo di dieci euro al mese ed offre delle funzioni aggiuntive.

Ecco la vera rivoluzione dell’E-Health 5.0!

Potrebbero interessarti anche...