Lichen Planus

Il Lichen Planus è una dermatite papulosa cronica con possibili episodi acuti, talvolta a carattere eruttivo.

Lichen Planus

Quando insorge il Lichen Planus

Insorge tra i 30 e i 70 anni, in entrambi i sessi. È una malattia autoimmune, nella quale un processo citotossico, mediato da linfociti T, attacca e distrugge i cheratinociti in replicazione nell’epidermide e/o del pelo e delle unghie. I cheratinociti aggrediti possono esprimere sulla loro superficie un antigene sicuramente eterogeneo o condividere epitopi comuni con altri epiteliociti danneggiati. Gli antigeni eterogenei possono essere di natura tossica (farmaci), virale (HBV e HCV) o aptenica (da contatto). Gli epiteliociti aggrediti primitivamente possono essere quelli epatocitari, dei duttuli biliari, della mucosa intestinale, della vescica. Istologicamente è visibile un infiltrato linfocitario alla giunzione dermoepidermica, con ipergranulosi e acantosi. Talora il danno è tale che si osserva un distacco dermoepidermico.

Forme varie di Lichen Planus

La lesione elementare è una papula poligonale di piccole dimensioni, violacea, molto  pruriginosa, capace di confluire con papule vicine a formare placche più estese. Nella forma classica, che si può osservare sulla faccia volare del polso, le papule sono di colore rosso violaceo con diametro di 1-2 mm, percorse da esili strie biancastre (strie di Wickham), meglio visibili quando viene unta la superficie della papula con olio di vaselina. Le papule possono interessare altre aree e perfino tutto l’ambito corporeo. Di regola, il prurito è intenso, ma può anche essere modesto o mancare del tutto.

II lichen assume aspetti diversi a seconda della sede. Alla zona pretibiale il lichen assume caratteri ipertrofici verrucosi ed è particolarmente pruriginoso (lichen verrucosus), mentre nei genitali maschili le papule si raggruppano in forma anulare.

Forme meno comuni di Lichen Planus

Forme meno comuni sono:

  • lichen ulcerativo, tipico dell’anziano, caratterizzato da ulcere plantari, perdita permanente delle unghie dei piedi e alopecia cicatriziale;
  • lichen follicolare, in cui alcune o tutte le papule sono follicolari, spinose, acuminate e portano spesso ad alopecia cicatriziale permanente al cuoio capelluto;
  • lichen bolloso:al posto delle papule sono presenti bolle, e può risultare mortale. In genere è dovuto a farmaci.

Le mucose sono frequentemente colpite. Nella forma classica la faccia interna e posteriore delle guance presenta striature biancastre, lucide, talvolta reticolate, talaltra confluenti in placche. Anche le labbra e la lingua, quest’ultima nella sua porzione centrale, possono presentare lesioni analoghe. Nella forma erosiva (lichen erosivo), invece, labbra e lingua sono colpite preferenzialmente con erosioni superficiali.

Lichen Planus orale

Il lichen orale è considerato una lesione precancerosa, anche se il rischio relativo è solo doppio rispetto a quello della popolazione generale. È probabile che altri fattori, come il fumo di sigaretta, debbano coagire. Le unghie, colpite nel 10% dei casi, appaiono ruvide, solcate longitudinalmente, assottigliate e talora distrutte.

II Iichen può associarsi a malattie viscerali della stessa natura, come colite ulcerosa, epatite cronica attiva postvirale da HBV o HCV, cirrosi biliare primitiva. Le lesioni cutanee non meritano di solito terapia generale (sparisce da solo entro sei mesi, ma può tornare), ma solo medicazioni con un corticosteroide topico. Quando è necessario (lichen erosivo e forme acute), la terapia è generale e immunosoppressiva.

Potrebbero interessarti anche...