Adenovirus

Adenovirus – Manifestazioni cliniche

Adenovirus causano generalmente malattie acute respiratorie, polmoniti, congiuntiviti, cistiti e gastroenterite. Nei neonati, faringiti e ad esempio la febbre faringeo-congiuntivale.
adenovirus

Struttura dell’adenovirus

Il capside icosaedrica (da 70 a 100 nm) è costituito da 252 capsomeri: 240 esoni formanti le facce e 12 pentani ai vertici. Ogni Pentano porta una fibra sottile. Il DNA a doppio filamento lineare è associato a due principali proteine.

Classificazione e Tipi dell’adenovirus

Più di 100 tipi antigenici di adenovirus sono stati identificati che infettano i mammiferi e uccelli; 47 tipi di adenovirus umani sono classificati, altri 5 tipi candidati sono attualmente studiati.

Moltiplicazione dell’adenovirus

L’infezione può essere :
  • produttiva,
  • abortiva,
  • latente.
Nelle infezioni produttive, il genoma virale è trascritto nel nucleo, mRNA è tradotto nel citoplasma, e i virioni auto-assemblano nel nucleo. nelle infezioni latenti in cellule trasformate e tumorali, DNA virale è integrato nel genoma dell’ospite.

Patogenesi dell’adenovirus

L’infezione è trasmessa in goccioline di secrezioni respiratorie o oculari. L’infezione è persistente e si verifica nelle tonsille. Alcuni tipi di adenovirus sono oncogeni nei roditori neonati e possono trasformare le cellule. Esistono Poche linee cellulari umane trasformate. oncogenesi umana non è stata trovata, ma può comunque verificarsi (ad esempio, da un meccanismo di “hit-and-run”).

Epidemiologia dell’adenovirus

L’infezione è comune nei bambini. Le epidemie non si verificano nella popolazione generale, ma i focolai di malattia respiratoria acuta si verificano in reclute militari. le complicanze gravi sono molto rari.

Manifestazioni cliniche

L’obiettivo principale per adenovirus umani è il tratto respiratorio.
Vari adenovirus possono anche causare congiuntivite acuta follicolare, epidemia cherato-congiuntivite, e, meno frequentemente, cistiti e gastroenterite neonati. In, le manifestazioni cliniche più comuni di infezioni da adenovirus sono febbre faringite febbrile e della faringe-congiuntivale acuta.
In reclute militari, malattia respiratoria acuta è la forma predominante di malattia adenovirus, con adenovirus la polmonite come complicazione non infrequente. Fatta eccezione per focolai in gruppi militari e di tanto in tanto tra i bambini, le infezioni da adenovirus non si verificano epidemicamente. Il virus è probabilmente trasmesso attraverso le goccioline di secrezioni respiratorie o oculari.

[amazon_auto_links id=”12324″]

Potrebbero interessarti anche...