Vitamine

Vitamina significa ammina della vita; scoperte nel 1912. dal 1912 ad oggi furono identificate nuove vitamine, fino ad arrivare alle 13 tuttora conosciute. A partire dagli anni ’30 l’uomo iniziò a riprodurre in laboratorio vitamine di origine sintetica, del tutto simili a quelle presenti in natura.

Questa classe di sostanze, indispensabili alla vita, rientra nella categoria dei micronutrienti. Sono infatti necessarie piccolissime quantità di vitamine, per soddisfare le richieste biologiche dell’organismo. Tuttavia, sebbene alcune di esse siano prodotte autonomamente dal nostro corpo, la maggior parte delle vitamine deve essere introdotta attraverso l’alimentazione.

Le quantità prodotte sono infatti irrisorie ed insufficienti per coprire i reali fabbisogni dell’organismo; le piante, invece, riescono a produrle autonomamente ed è per questo motivo che gli alimenti di origine vegetale rappresentano la risorsa vitaminica più importante per l’uomo. Occorre ricordare che non tutte le vitamine sono indispensabili per la vita degli animali, poiché alcuni di essi sono in grado di produrle autonomamente; è il caso, per esempio, della vitamina C che non è essenziale per le mucche.

Alcune vitamine come la vitamina A, la D, la PP o niacina, e la B9 (acido folico) derivano da altre sostanze chiamate provitamine; queste sostanze vengono trasformate nella loro forma attiva dall’organismo stesso in seguito alla loro ingestione.

VITAMINA A: La Vitamina A si trova nell’olio di fegato di merluzzo, nel fegato, nel burro, nel latte intero, nel formaggio, nelle uova, nelle carote, nei meloni, nelle albicocche, negli spinaci, nei cachi, nella zucca e nelle patate dolci. La Vitamina A facilita l’adattamento alla visione notturna, mantiene la salute e l’elasticità della pelle, dei capelli e delle mucose, aumenta la resistenza alle infezioni, combatte i radicali liberi.

VITAMINA B1: La Vitamina  B1 si trova nel maiale, nel fegato e nelle frattaglie, nel germe di grano, nei cereali integrali, nei legumi, nelle noci, nel lievito di birra e nella crusca. La Vitamina B1 è indispensabile per la produzione di energia dai carboidrati (pane, pasta, ecc).

VITAMINA B3:  La Vitamina B3 si trova nel maiale, nel manzo, nel pollo, nel vitello, nel tacchino, nel fegato, nel pesce, nelle arachidi, nei datteri, nel lievito di birra. La Vitamina  B3 partecipa alla produzione di energia e al metabolismo delle proteine, è essenziale per la sintesi degli ormoni sessuali, del cortisone e dell’insulina, salvaguardia il buon funzionamento del sistema nervoso e dell’apparato digerente, mantiene la pelle in salute e la pressione arteriosa bassa.

VITAMINA B2:  La Vitamina B2 si trova nel latte,  nel pollo, nel pesce, nel fegato e nel rognone, nei formaggi, nei cereali integrali, nel germe di grano, nel lievito di birra, nella frutta a guscio: pinoli, arachidi, noci, pistacchi. La Vitamina B2 interviene in numerose reazioni chimiche che hanno come fine ultimo la produzione di energia, consente all’organismo di utilizzare al meglio le sostanze nutritive contenute nei diversi alimenti, contribuisce a salvaguardare l’integrità della pelle, unghie, occhi e del sistema nervoso, è indispensabile per l’utilizzazione delle altre vitamine del gruppo B e per la produzione di ormoni dalle ghiandole surrenali.

VITAMINA B5: La Vitamina B5 si trova nelle carni e nelle frattaglie, nelle uova, nei crostacei, nel gorgonzola, nei cereali integrali, nel lievito di birra, nella pappa reale, nei funghi, nella frutta a guscio: pinoli, arachidi, noci, pistacchi. La Vitamina  B5 è una vitamina antistress, indispensabile per una corretta produzione di energia e di sostanze indispensabili all’organismo, aumenta la resistenza alle infezioni, salvaguarda la salute della pelle, importante per il ricambio cellulare, aiuta la cicatrizzazione delle ferite, piaghe, ustioni, previene la stanchezza, combatte gli effetti tossici degli antibiotici.

VITAMINA B6: La Vitamina  B6 si trova nel pesce,  nel pollame, nei cereali integrali, nelle lenticchie, nel germe di grano, nella soia, negli spinaci, nei fagiolini, nelle banane, nella frutta a guscio: pinoli, arachidi, noci, pistacchi, nel lievito di birra, nei semi di girasole, nelle castagne. La Vitamina  B6 partecipa alla produzione di aminoacidi, aumenta la resistenza alla stress, coinvolta nella produzione di globuli rossi, importante per il buon funzionamento del sistema nervoso, immunitario e dell’apparato digerente, nella crescita e riproduzione cellulare.

VITAMINA B8:  La Vitamina  B8 si trova nelle carni e nelle frattaglie, nel pollo, nel pesce, nel latte, nei formaggi, nei cereali integrali, nel lievito di birra, nella farina di soia, nella crusca, nel germe di riso,  nella frutta a guscio: pinoli, arachidi, noci, pistacchi. La Vitamina  B8 è fondamentale per la sintesi della vitamina C, indispensabile per trasformare in energia i carboidrati, per scindere gli acidi grassi e per eliminare i prodotti di scarto dalle trasformazione delle proteine, migliora il funzionamento delle ghiandole sebacee, allevia i dolori muscolari, unica vera soluzione contro la caduta dei capelli.

VITAMINA B9: La Vitamina B9 si trova nelle frattaglie, nel fegato, nei legumi (piselli, fagioli, ceci), negli spinaci, nelle crocifere (broccoli, cavolfiori, cavoletti), nei germogli di grano e soia, nei pomodori, nei meloni e soprattutto nel lievito di birra. La Vitamina B9 è l’acido essenziale per il buon funzionamento del sistema nervoso e del midollo osseo, viene attivata dalla vitamina B12, interviene nella trasformazione delle proteine in energia e svolge un importantissimo ruolo di sostegno nella produzione degli acidi nucleici (DNA e RNA), essenziale per la crescita e riproduzione delle cellule, contribuisce alla formazione di globuli rossi, importantissima per le donne in gravidanza.

VITAMINA B12: La Vitamina B12 si trova nel fegato, nel rognone, nella carne, nel pesce, nei crostacei, nei frutti di mare, nel pollame, nel latte, nelle uova. La Vitamina è indispensabile per la crescita e lo sviluppo dell’organismo, entra nei meccanismi di produzione di globuli rossi e del midollo osseo, rafforza la memoria e aumenta l’energia fisica, con le altre vitamine del gruppo B favorisce l’assimilazione dei grassi, dei carboidrati e delle proteine, trasformando in energia. Visto l’enorme importanza della vitamina B12, ai vegetariani si consiglia l’assunzione tramite integratori.

VITAMINA C:  La Vitamina C si trova negli agrumi, nei pomodori, nelle fragole, nei meloni, nei peperoni rossi e verdi, nelle patate, nei cavolfiori, nei broccoli, nelle verdure a foglia verde, nei frutti di bosco. La Vitamina C protegge le cellule dai radicali liberi, previene le malattie cardiovascolari, aiuta la cicatrizzazione delle ferite, migliora la risposta dell’organismo in caso di raffreddori e influenze, fortifica le difese immunitarie, abbassa il colesterolo, facilita l’assorbimento del ferro. Conosciuta anche col nome di acido ascorbico, solubile in acqua (idrosolubile). E’ importante per la crescita e la buona conservazione di ossa, denti, gengive, legamenti e vasi sanguigni, per la risposta immunitaria dell’organismo alle infezioni, per la guarigione delle ferite e l’assorbimento di ferro dal tubo digerente. Le principali fonti sono la frutta e la verdura secca, gli agrumi, i pomodori, gli ortaggi a foglia verde, le patate, i peperoni, le fragole e i meloni ne sono fonti particolarmente ricche.

Valori normali: 0.5-1.5 mg/100 ml(milligrammi/100 millilitri).
Valori superiori al normale (ipervitaminosi) con fenomeni di tossicità possono essere causati da eccessiva introduzione con gli alimenti o con vitaminizzanti. Valori inferiori al normale (ipovitaminosi) possono essere causati da anemie, da emorragie, da malattie infettive, da malnutrizione, da osteoporosi, da rachitismo, da scorbuto.

VITAMINA D: La Vitamina D si trova nel latte, nel burro, nel tuorlo d’uovo, nel salmone, nel tonno, nelle aringhe, nello sgombro, nelle sardine, nell’olio di fegato di merluzzo, nei funghi. La Vitamina  D aiuta la formazione delle ossa e dei denti, controlla l’assorbimento del calcio e del fosforo.

VITAMINA E: La Vitamina E si trova nell’olio d’oliva, nell’olio di arachidi, nell’olio di germe di grano, nel germe di grano, nel fegato, nelle uova, nelle noci, nelle mandorle, negli asparagi, nell’avocado. La Vitamina E combatte i radicali liberi, promuove la crescita e lo sviluppo, aiuta a guarire le ustioni.

VITAMINA K: La Vitamina K si trova negli spinaci, nel cavolo, nel cavolfiore, nelle cime di rapa, nella verdura a foglia verde, nel tè verde. La Vitamina K è fondamentale per la produzione di protrombina una sostanza che permette la coagulazione del sangue, previene le emorragie, riduce le mestruazioni abbondanti, interviene nello sviluppo delle ossa e permette una crescita regolare, rende attiva l’osteocalcina, che assieme al collagene è una proteina essenziale per la buona salute del nostro apparato scheletrico.

 

Potrebbero interessarti anche...